Sempre neutrali, ma additati come boicottatori

Come pratica spirituale, il Falun Gong non prende posizione su questioni come l’eventuale boicottaggio delle Olimpiadi. I singoli hanno il diritto di prendere la loro posizione personale e di rilasciare dichiarazioni ma i punti di vista rappresentano l’opinione dell’individuo, non del Falun Gong nel suo insieme. Ciò che preoccupa il Fdi è l’escalation di abusi e di omicidi extragiudiziari di praticanti di fatto a causa dei Giochi. Ci sono ampie prove che mostrano come i leader comunisti cinesi stiano usando i Giochi olimpici come una ragione per intensificare la campagna di «sradicamento» del Falun Gong.