«Sempre più difficile l’accesso al credito»

Cresce il numero delle imprese artigiane costrette a chiedere finanziamenti speciali in seguito alle gravi difficoltà riscontrate nell’accesso al credito. In aumento anche il numero delle aziende che chiedono denaro per ripianare passività a breve termine. Sono i dati che emergono da uno studio dell’Unione artigiani della Provincia di Milano. Rispetto al 2005 e 2006, i finanziamenti speciali sono cresciuti di circa il quattro per cento. Quanto ai ripianamenti, anche questi sono aumentati di circa il quattro per cento nell’ultimo anno. Diminuiscono, invece, le domande di finanziamento per aprire nuove aziende così come le richieste di liquidità generalizzata. Anche l’entità dei finanziamenti cresce. Gli importi superiori a 150mila euro sono passati dallo 0,6 per cento del 2006 al 13,08 per cento del 2007.