Sempre più potenti i piccoli pc portatili low cost

Arriva il nuovo Eeepc 901 Asus con il
processore Atom di Intel da 1.67 GHZ, Bluetooth integrato, schermo
da 8,9 pollici e webcam da 1,3 megapixel integrata.

Arriva anche in Italia il nuovo Eeepc 901 di Asus con il nuovo processore Atom di Intel da 1.67 GHZ, Bluetooth integrato e uno schermo da 8,9 pollici e webcam da 1,3 megapixel integrata. Altre caratteristiche rimarranno uguali al modello 900 già in vendita in Italia da giugno ma sicuramente lieviterà il prezzo che passa da 399 a 449 euro per la versione con Windows XP e 12 Gb di memoria. Grazie al processore Atom migliora la performance della batteria che durerà circa 5 ore.Gli Eee Pc sono in realtà una nuova specie di pc dal peso inferiore al chilogrammo.
La caratteristica principale è quella di potersi connettere a Internet e trasportati facilmente dato il peso ridotto. Il milione di pezzi venduti in soli cinque mesi del primo modello lanciato da Asus ossia il 701, cui si affianca il nuovo 901 e il 900 testimonia che il prodotto è stato apprezzato da una certa categoria di pubblico. Ed è sempre in quest’ottica che anche Eee PC 901 sarà disponibile sia con Microsoft Windows XP, per chi preferisce utilizzare il sistema operativo con cui è abituato, sia con l’interfaccia a icone semplificata basata su Linux. Gli Eee PC sono coperti da 2 anni di garanzia con formula di pick up and return, che include il ritiro e la riconsegna a domicilio a mezzo corriere espresso. Tra le novità c’è anche l’Eeepc 1000 con schermo da 10 pollici e prezzo decisamente più elevato ossia superiore ai 500 euro.

I concorrenti Su questo fronte c’è la possibilità di scegliere. Infatti oltre al modello Asus anche la taiwanese Msi ha realizzato un modello di pc ultraportatile a basso costo con schermo a 10 pollici. Si tratta dell MSI Wind anch’esso provvisto di processore Intel Atom con memoria da 1GB, espandibile fino a 2GB, mentre il sistema operativo potrà essere scelto tra Windows e Linux. L'autonomia operativa è stimata intorno alle 7 ore. Tra i cosiddetti ultra-mobile notebook c’è anche l’Aspire One di Acer anch’esso con processore Intel Atom e schermo da 8,9 pollici. Per il nostro Paese è prevista una commercializzazione in tre modelli: la prima versione già disponibile prevede drive SSD da 8GB, 512MB di memoria e sistema operativo Linus Linux Lite ad un costo al pubblico di 299 euro, Iva Inclusa. Il secondo modello integrerà invece, un hard disk tradizionale da 80GB e 2.5 pollici, 1GB di memoria RAM ad un prezzo di 349 euro. La terza versione infine sarà basata su sistema operativo Microsoft, Windows XP, con uno storage da 80GB e 1GB di memoria. Il suo prezzo sarà di 399 euro.