È sempre più psicosi Brexit: Panasonic sposta la sede da Londra a Amsterdam

Il gigante giapponese dell’elettronica dice addio al Regno Unito e porta l’headquarter nella capitale olandese

Londra addio, andiamo ad Amsterdam. La fuga dalla capitale inglese, causa Brexit, è questa volta ad opera di Panasonic che sposterà la sua sede centrale europea nella città dei canali.

Insomma, anche il gigante giapponese dell’elettronica scappa dalla Gran Bregagna per evitare eventuali grane fiscali dovute all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. E a darne notizia è lo stesso amministratore delegato europeo del colosso di Osaka, Laurent Abadie.

Gli addii per la Brexit

Ma quello di Panasonic è solo l’ultimo (e ultimo non sarà) di un massiccio esodo che andrà a "svuotare" l’Inghilterra in vista dell’ufficialità della Brexit: infatti, oltre alla public company nipponica, e solo per citare le altre società giapponesi, ecco anche Mitsubishi Ufj Financial Group, Sumitomo Mitsui Financial Group, Nomura Holdings e Daiwa Securities.

Mentre, in materia di banche e finanza a dire "farewell" (o solo forse "goodbye") sono già stati Barclays Bank, Bank of America, Jp Morgan e Aberdeen Standard Investments. Che hanno fatto il fagotto e si sono sistemati in Irlanda, a Dublino. Invece, Citigroup, Morgan Stanley e Goldman Sachs si sono trasferiti a Francoforte. Sempre l’Olanda, seppur Rotterdam e non Amsterdam, è la nuova casa della multinazionale Unilever.

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 30/08/2018 - 12:45

Certa massoneria trasloca..

nerinaneri

Gio, 30/08/2018 - 13:27

Marcello.508: ma no, sono komunisti...come fai che il 1 settembre è sabato(con la pensione, dico)?...

Marguerite

Gio, 30/08/2018 - 15:18

Bene benissimo...e non sono finiti i traslochi.....che si moltiplicheranno....con il vero Brexit nel 2019 !!! Un commento....gli anti UE ??????

Marguerite

Gio, 30/08/2018 - 15:21

Tanto è vero che ormai, la crescita più bassa in Europa è l’Italia....E LA GRAN BRETAGNA !!,

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 30/08/2018 - 16:25

@nerinaneri - il tuo razzismo verso gli anziani è vomitevole. Insulti così anche i tuoi genitori o nonni?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 30/08/2018 - 16:30

@Marguerite - scrivere cose sentite solo ai centri sociali non è attendibile, neppure se sono speranze un pò vigliacche. All'estero vedo che cambiano bene la loro moneta (che voi dicevate sarebbe crollata sotto l'euro, grande balla, vale il 12 % in più) e anche nei servizi finanziari. Piuttosto l'uscita sarebbe un disastro per la Catalogna. Il commento io l'ho fatto (dicevi non lo avrebbe fatto nessuno). Ora ti chiedo di scommettere per il 2019, la proposta l'hai fatta tu. Io dico che rimane solida, moneta compresa. Va bene il termine a febbraio marzo? O ti sei già ritirata?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 30/08/2018 - 18:12

Leonida55 - 16:25 La lasci perdere: rientra in quella massima di Einstein «Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana... e non sono sicuro della prima.» Naturalmente l'universo non riguarda la scienziata educata. Poco ma sicuro

marco m

Gio, 30/08/2018 - 18:26

Leonida55, al momento del Brexit il cambio sterlina-euro era 1.3. Adesso è 1.1. Dove starebbe questo fantomatico aumento del 12% lo sa solo lei...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 30/08/2018 - 18:26

@nerinaneri - Mi fa un prestito? 300 euro da restituire in 120 rate senza interessi, ok?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 30/08/2018 - 22:49

@marco m - niente affatto, non era a 1,3, non lo è mai stata. Vediam odi non fare i partigiani. Anche tu dei centri sociali? Comunque avete predetto che si sarebbe inabissata ben sotto alla soglia dell'Euro e dollaro, difatti abbiamo visto, boccaloni. Ad ascoltare voi sinisrti c'è da ridere, se volete sostenere l'impossibile, falla tu la scommessa con me, pollasrtone.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 30/08/2018 - 22:55

@marco m - per curiosità sono andato a leggermi gli almancchi delal De Agostini, più attendibili dei centri sociali, 2014 cambio sterlina euro = 0,80, nel 2108 = 0,87, quale sarebbe questa debacle? Se è per questo anche il dollaro ha perso qualcosa e moltissime altre monete mondiali nei confronti dell'euro. Non confondere la realtà da ciò che sperate.

Marguerite

Ven, 31/08/2018 - 08:51

Leonida55, Prima di tutto la sterlina ha perso 20% del suo valore da quando c’è stato il voto sul Brexit. Secondo, conosco benissimo il mondo degli affari avendo io stesso 3 i prese in Svizzera e viaggiando molto...ogni giorno ricevo dei CV d’Italiani che cercano lavoro in Svizzera...dunque non sono cose sentite nei centri sociali come dici....ma nei colloqui con imprese straniere e appunto Inglese....tra loro 2 che si trasferiscono in Irlanda.....membro UE !!!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 31/08/2018 - 10:06

Se l'eventuale uscita della UK dalla zona €uro avesse costituito fattore CRITICO per l'economia inglese, i vertici inglesi non avrebbero nemmeno promosso il referendum, col rischio dell'esito che poi è emerso. La maggiorparte di coloro che commentano qui (specie gli Euroconvinti) non hanno la più pallida idea delle basi su cui poggia realmente il Regno Unito, e i suoi legami strettissimi con gli USA. L'economia UK si basa per il 75% su FINANZA E SERVIZI, e al giorno d'oggi quando puoi trasferire con un clic del mouse ENORMI QUANTITÀ di VALUTA in un micro secondo da un punto all'altro del pianeta, una sede fisica è puramente illusoria e non ha più importanza. Una cosa è certa : i vertici inglesi -più che il popolo che si è espresso per la BREXIT- non disdegnano affatto di uscire da un sistema -quale la zona €uro- comandato di fatto dai tedeschi.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 31/08/2018 - 10:33

aorlansky60 - 10:06 Dice bene. Infatti pochi si preoccupano delle ingerenze tedesche nella Ue che specie in economia fa il bello e il cattivo tempo pro domo sua. Ma gnente: comprendere certi meccanismi è proprio complicato. Detto questo non affermo che la nostra economia sia l'ideale (tutt'altro), però ci stanno sotraendo i nostri gioielli a prezzi stracciati. Fin dal 1992 con certe manovre sorosiane che fecero perdere alla lira il 30% del valore, 60mila miliardi di lire finirono proprio in Germania. Prima dell'euro noi italiani siamo stati concorrenti temibili per i tedeschi che lo hanno compreso e nell'euro si sono dati da fare per rottamarci.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 31/08/2018 - 10:47

@ Marcello.508 - Anche Lei dice bene; l'€uro è stato progettato e realizzato "ANCHE" per avvantaggiare i tedeschi, in quanto paese fortemente industriale di prodotti AD ALTO VALORE AGGIUNTO da esportare in tutto il mondo, e con l'€uro che ha deprezzato il loro Marco se ne sono avvantaggiati in modo decisivo, all'opposto di quanto ci siamo ritrovati noi italiani che abbiamo ricevuto una nuova divisa fortemente apprezzata rispetto alla Lira che ha penalizzato il nostro export, che è rimasto ugualmente su buoni livelli grazie all'intraprendenza delle società italiane. Si pensi solo se fossimo rimasti con la Lira che fastidio avremmo procurato ai tedeschi; è proprio il motivo per cui, grazie all'adozione dell'€uro, ci hanno voluto fortemente penalizzare, e devo dire che ci sono riusciti, anche grazie alla politica italiana che ha avvallato il progetto (tante grazie, romano prodi).

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 31/08/2018 - 13:53

aorlansky60 - 10:47 Si. Le suggerisco di ascoltare un video afferente dichiarazioni di Amato in youtube (non è un fake) dal titolo AMATO CONFESSA: ECCO COME VI ABBIAMO PORTATO NELL'EURO! FOLLIA PURA! - Proprio una follia

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 31/08/2018 - 15:17

3zoo tent- @ Leonida55 : THE DOLLAR IS KING, il $ è la valuta che REGNA nel mondo e alla quale tutte le altre sono agganciate. Personalmente, se disponessi di ampia liquidità in €uro non avrei ALCUN DUBBIO ad acquistare DOLLARI in GRANDE QUANTITÀ, perchè se mai il grosso dubbio è L'€uro, intendo la sua tenuta nel tempo, nonostante tutti i vari "whatever it takes" pronunciati da M.Draghi e ai milioni di beoni che ci credono... Finchè il $ sarà sostenuto dalla Fed ma soprattutto dal Paese più FORTE al mondo (economicamente, finanziariamente e... MILITARMENTE) sarà incrollabile; l'€uro non è affatto nella stessa posizione di cui gode il $. Proprio per questo ho ragione di dubitare fortemente su di esso, considerata l'estrema fragilità del suo sistema (UE) in cui i paesi membri litigano sistematicamente tra loro su ogni tema.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 03/09/2018 - 14:27

Le recenti dichiarazioni del premier T.May sulla prossima programmata "brexit" sono tutto un programma : "nessuna proposta sarà presa in considerazione se contro interessi del Paese." a lasciare intendere che l'UE potrebbe ritrovarsi "con il cerino in mano" senza i costi di "uscita" pretesi da essa verso l'UK (60 miliardi €), cosa che quest'ultima può fare (pure giocando sporco) perchè di certo non ultimo Paese per importanza e peso specifico "geo politico - economico - finanziario" sulla faccia della Terra... altra considerazione importante : UK 3zo Paese (dietro DE e FR) per contributi annui versati alla UE, senza di essa (fuori dal 30 MARZO2019 se rispetteranno deadline) i costi dovranno essere redistribuiti tra i paesi rimasti, con tanti auguri...