Sempre più verde la fabbrica delle «rosse»

Con un nuovo impianto fotovoltaico, inaugurato ieri nello stabilimento delle lavorazioni meccaniche motori, prosegue il piano di investimenti in efficenza energetica ed energia pulita della Ferrari. Il piano punta alla copertura del fabbisogno aziendale di energia entro il 2009. Il nuovo impianto di Maranello, che diminuirà il prelievo dalla rete elettrica per oltre 210mila chilowatt/ora l’anno e le emissioni di Co2 per 114 tonnellate, è stato realizzato da EnerRay, società del gruppo bolognese Maccaferri. «Il tema dell’energia e del miglioramento ambientale - ha detto il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo - non va visto solo come difesa, ma come una straordinaria possibilità di business».