Sempre le stesse gag, una noia

MR. BEAN’S HOLIDAY
Il buffo, imbranatissimo inglese Mr. Bean vince alla lotteria della parrocchia una settimana di vacanza nel Midi della Francia. I guai cominciano già sull’Eurostar per Parigi, complice la dabbenaggine di un altro viaggiatore, un regista ceco giurato al Festival di Cannes. Quante complicazioni prima di approdare alla spiaggia. Purtroppo si ride poco: la storia è troppo fragile, le gag si ripetono, le smorfie di Rowan Atkinson hanno abbondantemente stufato.