Senato: Bettini si dimette, entra Larizza

Il braccio destro di Veltroni lascia per occuparsi del Pd, al suo posto arriva l'ex segretario della Uil Pietro Larizza

Roma - Con 158 voti a favore, 107 contrari e 13 astenuti l’assemblea del Senato ha accolto le dimissioni da senatore della Repubblica di Goffredo Maria Bettini, braccio destro di Walter Veltroni, che aveva presentato e sollecitato l’accoglimento delle dimissioni per potersi dedicare interamente al nuovo Partito democratico. Al suo posto subentra Pietro Larizza, per molti anni segetario generale della UIL, sindacalista di provata fede Ulivista. Le dimissioni di Bettini, facendo uno strappo alla prassi, sono state accolte alla prima votazione dal Senato con il sì di gruppi dell’opposizione come Forza Italia, An, Udc, La Destra.