Sensi citato in giudizio da una ex dipendente

Il presidente della Roma Franco Sensi è stato citato in giudizio da una ex dipendente, M.A.D., di 52 anni, con una richiesta di risarcimento di 200mila euro per molestie sessuali che la donna dice di aver subito tra il 1992 ed il 1996. L’atto di citazione sarà esaminato dal tribunale civile di Roma il 28 giugno prossimo. La vicenda ha già avuto un precedente in sede penale con una querela-denuncia sfociata in una richiesta di archiviazione da parte del procuratore aggiunto della Repubblica Pasquale Lapadura per intervenuta prescrizione dei reati.