Sensibile: «Buon avvio grazie ai nostri tifosi»

Mentre il tecnico Gianluca Atzori blinda la squadra (ieri allenamento a porte chiuse, così come oggi per la rifinitura), in vista del match di domani pomeriggio con il Grosseto, il direttore sportivo Pasquale Sensibile a SerieBnews.com parla dell'avvio di campionato della squadra blucerchiata: «È stato un inizio senza dubbio positivo ma non tanto per le vittorie, ma piuttosto per il gioco e il lavoro che tutti stiamo svolgendo. Venivamo da una retrocessione e la situazione emotiva non era facile da gestire. C’è da dire che la nostra gente ci ha aiutato, dimostrando ancora una volta di amare la Sampdoria, a cominciare dal numero degli abbonamenti. Stiamo iniziando a remare tutti verso la stessa direzione.
Forse ci siamo calati nella realtà, ma per il nostro modo di essere freniamo gli entusiasmi e non diamo giudizi definitivi così presto. Vogliamo mettere ogni giorno un mattoncino per creare una casa molto solida». Sensibile smentisce anche l'interesse per Lusizzo, difensore del Novara: «Ci piace moltissimo e poi a lui sono legato emotivamente. Infatti è stato il primo giocatore che ho portato a Novara in quello splendido biennio. Però non verrà a Genova perché noi siamo al completo con una rosa di trenta giocatori e perché il Novara non lo cederà». E comunque non è il momento di parlare di mercato visto che l'appuntamento con il Grosseto è già fondamentale: la Samp spera infatti nel tris dopo le ultime due vittorie consecutive.