La sentenza Molestie in treno, condannati 3 romeni

Condannati con rito abbreviato a 2 anni e 8 mesi di reclusione tre romeni che nel settembre dello scorso anno, insieme a un quarto complice ancora latitante, hanno palpeggiato una 13enne di Varese su un treno Saronno-Milano. Rispondono di violenza sessuale di gruppo aggravata dall’età della vittima, minore di 14 anni. L’aggressione è avvenuta di sera, intorno alle 21. La 13enne si trovava su quel treno per errore, perché avrebbe dovuto andare da Saronno a Varese, ma aveva preso il convoglio che andava nella direzione opposta. Nel suo scompartimento sono entrati quattro romeni che hanno cominciato a molestarla. Poi sono fuggiti, ma nei mesi successivi la Polfer è riuscita a individuarne tre e ad arrestarli.