Sentinelle anti-caldo nei palazzi

Oltre 3mila anziani ad «alto rischio sanitario» secondo l’«anagrafe della fragilità» che ha censito gli over 75 che vivono da soli e in condizioni economiche disagiate. Ancor più in pericolo in questi giorni di afa e temperature tropicali. E così i nuovi assessori Mariolina Moioli (Politiche sociali) e Carla De Albertis (Salute) fanno partire con un mese d’anticipo il piano anticaldo di Palazzo Marino in collegamento con Asl e Aler. Potenziato di 70 unità la squadra dei 392 operatori già al lavoro. A cui vanno aggiunti i volontari delle associazioni. Già pronte le «sentinelle» nei caseggiati e un monitoraggio degli anziani. Attivo il numero verde del Comune (800-777-888), a disposizione interventi assistenziali come la consegna dei pasti a domicilio (450 al giorno in più rispetto ai soliti 1.751), aiuto domestico con preparazione del pasto e igiene personale, accompagnamenti per commissioni o visite mediche, compagnia, buoni spesa gratuiti per i supermercati, consegna della spesa a domicilio, prestazioni infermieristiche e mediche, consulenza medica, ricoveri urgenti nelle Residenze sanitarie assistenziali, consegna farmaci a domicilio in collaborazione con le farmacie (tel 800-801-185).