Senza Cassano Samp a picco

L’Atalanta stende una spenta Sampdoria priva del gioiellino Antonio Cassano: al terzo minuto di gioco Volpi illude i blucerchiati con un gran tiro dalla distanza. Quindi sale in cattedra Doni che nel giro di venti minuti ribalta la situazione: prima beffa Castellazzi con un colpo di testa, quindi è il più lesto a ribattere a rete una corta respinta dell’estremo difensore. Floccari al 36’ e Capelli all’8’ della ripresa concludono il poker dei bergamaschi.