Senza contratto sciopero in vista al San Raffaele

Non sperano molto nell’incontro che avranno martedì con l’amministrazione i dipendenti del San Raffaele, medici, paramedici e impiegati. Che sono in stato di agitazione e prevedono di scioperare contro il mancato rinnovo del contratto. «Siamo sottopagati - spiega Nunzia Ciulla della Cisl - ma non solo. Il parcheggio dell’ospedale da due anni è inagibile. E ci hanno aumentato anche il biglietto del metrò leggero che collega Gobba all’ospedale: adesso paghiamo un euro, come l’utenza, contro i 65 centesimi di prima».