Senza più l’ostacolo Geronzi il Grande Oriente invade Trieste

Il Vaticano nella finanza conta «poco o niente». Idem per l’Opus Dei, perché «non è certo quella finanziaria l’attitudine principale che si richiede alla Chiesa». A contare davvero è la massoneria «segnalata come protagonista di snodi più importanti di settori politici e finanziari». È rimasto scolpito nell’intervista al Corriere della Sera del 9 dicembre il Geronzi-pensiero su chi comanda in Italia. «È la solita leggenda metropolitana, il nostro compito è educare ai valori civili e morali del Paese», gli ha replicato il Gran Maestro Gustavo Raffi. Che sabato riunirà l’intero stato maggiore del Grande Oriente d’Italia a Trieste, proprio a due passi dalle Generali che Geronzi guidava fino alla scorsa primavera. Così il Leone, rimasto orfano, viene ora circondato dai grembiulini.