Senza più voli per Shanghai ma con la monnezza

Roberto Formigoni è stato esplicito: «No alla logica slot in cambio di rifiuti». Dal punto di vista della correttezza politica, il governatore ha senz'altro ragione, ma forse, nella battaglia per il salvataggio di Malpensa, un po' più di spregiudicatezza non ci starebbe male. Per lo smaltimento dell'immondizia campana, Romano Prodi ha chiesto solidarietà a tutte le regioni, per eliminare quella che sta diventando una vergogna nazionale, e la Lombardia, nei limiti delle sue possibilità tecniche, non gliel'ha negata. Ma, alla vigilia del cruciale «Tavolo per Milano» convocato (e solo dopo molte insistenze) per discutere il futuro dell'hub lombardo, è difficile riscontrare da parte di Roma una qualsiasi solidarietà nei nostri confronti. Per dirla tutta, non c'è reciprocità: il governo è solo preoccupato di liberarsi del peso di Alitalia, e poco si cura delle disastrose ricadute che la subitanea cancellazione di 2/3 dei voli avrà a breve e medio termine (cioè fino a quando altre compagnie non avranno colmato i vuoti) su Milano e sulla Lombardia (...)