Senza uomini e senza gioco È una Roma piccola piccola

La Roma torna da Palermo confusa e infelice. Battuta 3-1 dal Palermo, ancora in attesa della prima vittoria stagionale, con l’esordio in Champions League alle porte (martedì sera all’Olimpico c’è il Cluj) e un infermeria sempre più piena. Ieri alle assenze già previste di Totti, Perrotta, Juan e Mexés si sono aggiunte quella in extremis di Vucinic (mal di schiena) e l’infortunio a fine primo tempo di De Rossi (contrattura al collo). Ma il segnale più allarmante è arrivato dal campo, dove la Roma è sembrata smarrita e priva di gioco. E Spalletti a fine partita ondeggia tra avvilimento e speranza: «Quest’anno è tutto cambiato. Ma la situazione è rimediabile».
A PAGINA 45