Senzatetto stuprata per ore da tre immigrati: arrestati

Una donna di 42 anni è stata picchiata e stuprata per oltre tre ore da tre uomini a Busto Arsizio. Nelle prime ore di ieri mattina, dopo una chiamata al 113, la volante del commissariato locale è intervenuta, su segnalazione della sala operativa, in uno stabile abbandonato di viale della Repubblica, vicino all’ospedale.
I poliziotti hanno trovato ad attenderli all’esterno dell’edificio una senzatetto italiana di 42 anni. La donna, con il volto tumefatto, ha raccontato di essersi appartata la sera prima con un rumeno per un rapporto consenziente. In seguito, però, approfittando del buio, l’uomo si sarebbe fatto sostituire dagli altri due connazionali. Nel momento in cui la donna se ne è accorta, ha reagito, ma i suoi aguzzini l’hanno picchiata e ripetutamente violentata per più di 3 ore. La vittima ha spiegato che i suoi aggressori erano ancora nello stabile. Gli agenti sono entrati nell’edificio rintracciandovi i tre rumeni, due 30enni un 19enne. Che sono finiti in manette per violenza sessuale di gruppo.