Sequestrò la famiglia: il gip concede i domiciliari

Sono stati concessi gli arresti domiciliari a F.P. il 36enne che nei giorni scorsi era stato protagonista di una violenza nei confronti di moglie e figlio, tenuti in ostaggio e minacciati con un cacciavite. Lo ha deciso il gip che dopo aver convalidato l’arresto dell’uomo ha stabilito che questi stia agli arresti domiciliari a casa della madre. L’uomo è indagato per sequestro di persona e minaccia. I fatti risalgono a lunedì scorso quando F.P. si barricò in casa a Torre Angela.