Sequestrata l’auto al cliente di una lucciola

Venti prostitute di varie nazionalità sono state fermate dai carabinieri di Pomezia, Torvaianica, Tor de Cenci e Divino Amore, tra Trigoria e S. Palomba. Tra le fermate, H.S., una bulgara di 24 anni, è stata controllata appena salita sull’auto di un cliente e arrestata per violazione della legge Bossi-Fini in quanto non aveva ottemperato all’ordine di lasciare l’Italia. Al proprietario sono state contestate alcune violazioni al codice della strada con conseguente sequestro dell’auto non in regola coi documenti di circolazione.