Sequestrati 454 coralli vivi a Malpensa

I funzionari doganali dell’aeroporto di Malpensa, con la collaborazione del nucleo Cites del Corpo forestale e del servizio veterinario di confine, hanno sequestrato 454 esemplari del peso di 1467 chilogrammi, di coralli vivi di diverse specie, la cui importazione è vietata. I coralli, provenienti dall’Indonesia, erano stati dichiarati come «invertebrati acquatici e pesci vivi ornamentali d’acqua di mare». Tutta la spedizione posta sotto sequestro è stata affidata, secondo le disposizioni del magistrato di turno della Procura di Busto Arsizio, al Nucleo Cites.