Sequestro-lampo Rapitori in fuga con 35mila euro

Erano decisi ma anche «gentili» i tre malviventi che due notti fa hanno sequestrato a Galtellì (Nuoro) il direttore dell’agenzia di Banca Intesa di Orosei e la moglie, liberandoli ieri dopo aver ottenuto 35mila euro che l’uomo ha prelevato nell’istituto. Secondo quanto hanno raccontato agli investigatori Giampaolo Cosseddu e la moglie Pietrina Secce, i tre hanno dormito a turno (l’irruzione nella casa è avvenuta poco dopo le 21.30) e pronunciato poche parole con una chiara inflessione barbaricina.