Una serata da ridere per tanti desideri

C'è chi vuole un cucciolo di cane o una bicicletta nuova. C'è poi chi sogna di incontrare George Clooney e Tiziano Ferro o chi vorrebbe assistere al lancio di una navicella della Nasa a Capecanaveral. Questi sono solo alcuni dei sogni di tanti bambini gravemente malati diventati realtà grazie a Make a wish, «esprimi un desiderio», la onlus nata a Genova nel 2004 con la mission di realizzare i desideri di bambini colpiti da gravi patologie.
La onlus è associata all'omonima associazione nata negli Stati Uniti trent'anni fa e presente oggi in 36 nazioni con 180 uffici e 30 mila volontari per oltre 240 mila desideri esauditi. «In Italia - spiega Sune Frontani, presidente e fondatrice di Make a wish Italia onlus - ne abbiamo realizzato 410 in 5 anni. Dare una speranza ai bambini malati e alle loro famiglie serve a combattere la depressione dei giovani pazienti e aiuta a sconfiggere la malattia».
A Make a wish saranno devoluti gli incassi dello spettacolo «Un desiderio esaudito, un bambino che ritrova il sorriso» organizzato dall'associazione Mediterraneo per il 6 novembre alle 21 al Vaillant Palace di Genova. «Per la quinta volta - spiega Aldo Praticò, presidente dell'associazione Mediterraneo - portiamo sul palco i cabarettisti di Zelig per raccogliere fondi per una causa importante con biglietti a prezzi popolari: dai 15 ai 25 euro». Sul palco saliranno Maurizio Lastrico, l'«assessore» Paolo Civoli, la «strapazza uomini» Teresa Mannino e i genovesissimi Soggetti Smarriti. L'associazione Mediterraneo, dal 2006, ha organizzato numerose iniziative benefiche i cui incassi sono stati devoluti a Terres des hommes, alla Gigi Ghirotti di Genova, all'Ist e all'ospedale Gaslini. I biglietti per lo spettacolo sono in vendita da Orlandini dischi (sottopasso Cadorna), nelle biglietterie del Vaillant Palace e dell'Acquario di Genova, su internet nei circuiti Happyticket, Greenticket e Ticket one.