Un serbatoio pieno di idee liberali

Iniziamo oggi, sotto la guida di Giancarlo Perna, un viaggio nei think tank italiani. Questi «serbatoi di idee», che offrono ai partiti e agli uomini politici soluzioni e proposte per governare o per fare campagna elettorale, si sono diffusi in tutto il mondo a partire dagli Stati Uniti. In Italia la loro presenza è piuttosto recente, hanno iniziato a proliferare con la Seconda Repubblica, ma sono ormai diventati una presenza costante, un aiuto quasi indispensabile, per tutti i principali attori della scena politica. Il primo di questi «pensatoi» che Il Giornale ha visitato per voi è la fondazione Magna Carta, con sede a Roma, fondata dall’ex presidente del Senato Marcello Pera e dal senatore Gaetano Quagliariello. Si tratta di uno dei più importanti think tank vicini al Popolo della Libertà, ed è noto anche per la sua «Summer school».