Serbatoio supplementare da 34 litri: pieno ecologico con 20 euro

RomaLa vigorosa crescita globale del settore delle vetture compatte ha generato una dilatazione dell'offerta. Tra le variazioni sul tema che stanno raccogliendo maggiore successo ci sono crossover e Suv, nel cui contesto si pone anche l'Opel Mokka, frutto di un progetto da cui sono scaturite anche gemelle-diverse di brand che rientrano sempre nella galassia General Motors, ovvero la Chevrolet Trax che però uscirà di scena insieme con il marchio da tutta Europa a fine anno, e la Buick Encore, che in Italia non è mai arrivata. Ora la Mokka si presenta anche in una variante bi-fuel a Gpl, che aggiunge ai bassi costi d'esercizio che assicura questo tipo di alimentazione anche quelli legati alla possibilità di circolare nelle zone a traffico limitato.
La Mokka Gpl si chiama 1.4 Gpl Tech, monta il motore di 1,4 litri da 140 cv ed è proposta solo con cambio manuale a 6 marce e con la trazione anteriore - ricordiamo che nella gamma esistono anche versioni 4x4 - negli allestimenti Ego e Cosmo, a prezzi di listino che sono di 23.420 e 24.920 euro che, tuttavia, in fase di lancio vengonola ridotti 2.500 euro. È realizzata direttamente in fabbrica, con una componentistica e la collaborazione per l'ingegnerizzazione dell'italiana Landi Renzo, e quindi gode della stessa garanzia contrattuale rilasciata dalla casa per le consanguinee. La Mokka 1.4 Gpl Tech monta un serbatoio per il Gpl da 34 litri che incrementa l'autonomia complessiva, che quindi include anche quella fornita dal serbatoio della benzina da 53 litri, sino a 1.300 chilometri. Dalle Mokka monoalimentazione si distingue solo per la presenza, all'interno, dell'interruttore per la commutazione del tipo di alimentazione inserito, con quelli di altri servizi, sulla console centrale. Tutto il resto sfugge alla vista in quanto il bocchettone per il rifornimento del Gpl è posto accanto a quello per la benzina e il relativo serbatoio è piazzato nell'alloggiamento previsto per la ruota di scorta. Al costo attuale del Gpl, e considerando che il pieno non può eccedere l'80% della capacità totale, il costo di un rifornimento di Gpl al prezzo medio di 0,75 euro al litro è di circa 20 euro. Secondo la casa la percorrenza media con un litro di Gpl è di circa 13 chilometri, quindi utilizzando solo questa alimentazione si possono coprire almeno 350 chilometri, potendo contare sia su prestazioni analoghe a quelle che imprime la benzina nonché sullo stesso sano dinamismo, sul medesimo livello di comfort e sulla generale fruibilità della Mokka. Che è dovuta, come già accennato, alla perfetta integrazione delle componenti del sistema di alimentazione a Gpl nell'architettura della vettura.