Serbia a casa nell’europeo delle sorprese

Gli europei di basket regalano sorprese. Stupisce - ma fino a un certo punto - l’eliminazione della Serbia, che subisce tre sconfitte nelle tre partite del girone A. La squadra di Slavnic campione del mondo nel 1998 e nel 2002 e campione d’Europa nel ’97 e nel 2001, cade nell’ultimo incontro 87-83 contro Israele, qualificatosi solo pochi giorni prima del via dell’europeo e paga l’assenza di quasi tutte le sue star. La Spagna padrona di casa è in lotta con Croazia e Lettonia per il primo posto nel girone B mentre nel C la prima posizione finale è della Lituania, 84-80 sulla Germania, seconda. Il gruppo D, quello dell’Italia, è infine vinto, a punteggio pieno, dalla Slovenia, 67-66 sulla Francia, con il fuoriclasse dei San Antonio Spurs Tony Parker che segna 25 punti ma fallisce il libero che valeva i supplementari. La Francia passa comunque il turno.