Seregno La new wave fiorentina dei Diaframma

Oggi sono conosciuti soltanto da una nicchia di ascoltatori: coloro che hanno cari i primissimi anni '80, quando la scena new-wave fiorentina apriva una breccia verso un nuovo modo di concepire la musica in Italia. Allora i Diaframma avevano un posto fisso sulle copertine delle principali riviste musicali, anche di più degli amici e rivali Litfiba di Piero Pelù.
Oggi come allora la band è guidata dall'eterno Federico Fiumani. Il suo è uno stile inconfondibile: approccio alla strumentazione immediato e minimalista, e tanta poesia. Più di recente Fiumani e soci si sono dati a un punk rock più cantautorale. Soltanto l'anno scorso è uscito un album tributo alla band fiorentina, «Il dono», realizzato da diversi gruppi indie della scena italiana, dai Marlene Kunz a I 3 allegri ragazzi morti: un modo per dire grazie a una pietra miliare della musica nostrana.
Questa sera i Diaframma suoneranno dalle 22 al Circolo Arci Tambourine di Seregno (info. www.myspace.com/tambourinelive).