Serie B, Aquilotti a pezzi a Ravenna

da La Spezia

Antonio Soda, allenatore dello Spezia, conta i suoi uomini. Quest'oggi a Ravenna, calcio di inizio ore 16 - arbitro il signor Russo di Nola - il trainer ligure deve fare i conti con sei assenze pesantissime. Fuori gli squalificati Mattia Biso e Marco Gorzegno. Assenti di lungo corso Alessio Manzoni e Marco Zaninelli. A questi si aggiungono le ultime tegole cadute sulla testa dello Spezia. Il portiere Nicola Santoni ed il difensore Giovanni Rossi. Entrambi fuori dalla sfida contro il Brescia. Difficilissima la situazione del numero uno. Per lui si parla di uno stop di sei mesi. Gli esami radiografici hanno evidenziato lesioni gravi al ginocchio destro: interessamento del crociato e del menisco esterno. Più fluida la situazione di Rossi. Lo stop è di un mese per un problema al collaterale mediale. «È un momento molto difficile -commenta Soda- siamo ridotti all'osso. Non possiamo fare altro che stringere i denti e cercare di portare via dei punti dal campo di una diretta concorrente per la salvezza».
Unica nota lieta il rientro in gruppo di Nicola Padoin. Il centrocampista è disponibile ma Soda precisa. «Si è allenato pochissimo». E tra i pali dal primo minuto il baby Ivan Dazzi che ha esordito in Serie B giocando l'ultimo scorcio di partita con il Brescia. Nel frattempo è già iniziata la caccia ad un nuovo portiere. Le prime voci hanno parlato dell'ex doriano Luca Pagliuca.
Infine a rendere ancora più pepata l'attesa sono le turbolenze societarie tra il presidente Giuseppe Ruggieri ed il vice Andrea Ermelli. Quest'ultimo escluso dall'organigramma apparso sul sito ufficiale degli aquilotti ha puntato i piedi annunciando un possibile disimpegno. Secca la risposta di Ruggieri. «Nell'ultimo Cda Ermelli si è riservato di accettare le cariche, non ci vedo nulla di sconvolgente». Insomma l'obiettivo di allungare la striscia positiva iniziata con il pareggio di Vicenza e la sorprendente vittoria interna contro il Brescia si scontra con le assenze ed una situazione societaria non facile.
Questa una possibile formazione degli aquilotti (4-4-2): 16 Dazzi, 8 Camorani, 7 Pecorari, 80 Bianchi, 2 Giuliano, 10 Do Prado, 5 Fietta, 21 Saverino, 46 Frara, 18 Colombo, 11 Guidetti. All.: Soda. A disposizione: 12 Pellegrino, 33 Eliakwu, 27 Ribas, 29 Ceccarelli, 15 Padoin, 38 Barabino,68 DelPadrone.