Serie B: il Bari aggancia il Livorno in testa, ma quanti errori arbitrali...

I pugliesi vincono a Mantova che protesta con l'arbitro Morganti che concede il primo gol a Guberti nonostante la segnalazione di fuorigioco del guardalinee. Giornata negativa anche per Farina e Romeo. Il Sassuolo sale al secondo posto, rovinando il debutto di Abel Balbo sulla panchina del Treviso

Due gol a Mantova valgono al Bari l'aggancio in testa al Livorno, frenato in casa dall'Empoli nel derby giocato ieri sera in anticipo. Sul successo dei pugliesi, grava però la decisione dell'arbitro Morganti che ha convalidato il primo gol di Guberti nonostante la segnalazione di fuorigioco dell'assistente Foschetti. Dopo l'1-0 in campo e sulle panchine scoppia il finimondo: Corona e Conte vengono espulsi e l'arbitro estrae successivamente quattro cartellini gialli in rapida successione per riportare la calma. Ma il Bari trova il secondo gol con Parisi su punizione e chiude il match. Molto contestato anche l'arbitro Farina a Modena per il rigore, poi trasformato da Cristiano Lucarelli, che a fine primo tempo consente al Parma di ottenere il pareggio. Gli uomini di Guidolin sono ora al secondo posto insieme al Sassuolo, che passa sul campo del Treviso rivitalizzato dal neoallenatore Abel Balbo. L'ex romanista avrebbe voluto debuttare in maniera migliore, ma le reti nella prima frazione di Poli, Martinetti e Rea permettono agli emiliani di indirizzare a proprio favore il match. E sempre a proposito di arbitri, negativo anche il pomeriggio dell'arbitro Romeo (Vicenza-Cittadella): due gol regolari annullati, due rigori non visti e una brutta scorrettezza lasciata impunita. I risultati della 7ª giornata di ritorno: Ascoli-Avellino 2-1, Frosinone-Brescia 0-3, Livorno-Empoli 0-0 (giocata ieri), Mantova-Bari 0-2, Modena-Parma 2-2, Rimini-Ancona 2-1, Salernitana-Piacenza 0-1, Treviso-Sassuolo 2-3, Triestina-Pisa 1-0, Vicenza-Cittadella 1-1. AlbinoLeffe-Grosseto si gioca lunedì alle 20.45. La classifica: Livorno e Bari 50 punti; Sassuolo e Parma 48; Brescia 46; Triestina 45; Empoli e Grosseto 41; Vicenza, Albinoleffe 38; Rimini e Ascoli (-2) 35; Piacenza 34; Cittadella e Pisa 33; Ancona, Frosinone e Mantova 32; Salernitana 30; Modena 25; Avellino (-2) 24; Treviso (-4) 23. Albinoleffe e Grosseto una partita in meno.