Serpenti in agguato in Liguria

ALLEVA MAIALI NELLA CANTINA DEL FRATELLO SENZA DIRGLIELO

Strani versi provenivano dalla cantina e il proprietario dell’appartamento al piano di sopra non ha tardato ad accorgersi nche nel suo sottoscala c’era qualche intruso. Non credeva ai suoi occhi quando ha aperto al porta della sua cantina, che egli utilizzava come deposito di attrezzi, e vi ha trovato a grufolare tre scrofe. È successo nei dintorni di Maissana dove un signore si è trovato ad affrontare strani inquilini. Non ci ha messo molto a scoprire che a introdurre gli animali nella cantina era stato il fratello, che non gli aveva nemmeno chiesto il permesso per quello strano allevamento improvvisato. Per giunta i tre animali emanavano anche un cattivo odore che si è rapidamente diffuso per strada e ai piani superiori suscitando anche la rabbia di altri condomini. poer non parlare del rumore, visto che, di certo, tre scrofe non sono silenziose. Inutile è stato per il proprietario della cantina rivolgersi al sindaco che ha ordinato sì - ma senza successo - lo sgombero del locale e il trasferimento degli animali. Il cui proprietario si è rivolto al Tar chiedendo una sospensiva dell’ordinanza del sindaco, sospesiva che i giudici amministrativi non hanno concesso. E a questo punto le scrofe potrebbero essere spostate con la forza