Serra nominato commissario anti-corruzione

Roma. Il prefetto di Roma Achille Serra è stato nominato dal Consiglio dei ministri alto commissario «per la prevenzione e il contrasto della corruzione nella pubblica amministrazione». Ad annunciarlo, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Enrico Letta nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi. A Roma gli succederà da settembre Carlo Mosca, già capo di gabinetto del ministero degli Interni. Serra (66 anni) lascia la prefettura capitolina dopo 4 anni di servizio, per i quali è stato ringraziato dal sindaco Veltroni e da tutto il governo. Un sentimento reciproco: «Desidero ringraziare il governo per la fiducia e il riconoscimento - ha commentato Serra -. Assumo un altro incarico di prestigio e garantisco di profondere l’impegno di sempre nell’interesse del Paese».