Serravalle, un elegante jazz sfoggia la regina Dee Dee

La rassegna musicale nell’outlet dal 2 al 17 agosto

«Il jazz non è mai stato così elegante». Recita così lo slogan della quarta edizione del «Serravalle outlet in jazz», la manifestazione che dal 2 al 17 agosto farà da colonna sonora alla cittadella dello shopping, che resterà aperta per l'occasione fino alle 23.
«Dopo il grande successo delle passate edizioni, Serravalle Designer Outlet presenta il suo festival jazz, ancora più ricco di appuntamenti musicali e non solo, e di nomi di grande, grandissimo prestigio» dichiara Daniela Bricola, direttore dell'outlet di Serravalle. A inaugurare la manifestazione - la cui regia porta la firma di Gino Fortunato - sabato 2 agosto sarà Franco Cerri Quartet e il sound delle percussioni di Tullio De Piscopo.
Ospite della seconda giornata, domenica 3 agosto, una regina del black American jazz: Dee Dee Bridgewater che presenterà uno dei concerti più apprezzati degli ultimi tempi: «Black Heart - A Malian Journey». La musica jazz continuerà poi ininterrottamente per 9 giorni a partire da sabato 9 agosto fino al 17.
Kenny Barron con il suo trio salirà sul palco con i suoi arrangiamenti e melodie sabato 9 agosto. Nella stessa serata echeggeranno anche gli echi funky del «figlio d'arte» Paolo Jannucci.
Tra i nomi che animeranno la quarta edizione del festival ci sono domenica 10 agosto anche quelli di Miles Griffith con Tony Pancella Trio, Randy Brecker trombettista già premiato con due Grammy Awards e il noto sassofonista George Robert.
Grande attesa lunedì 11 agosto per Gino Paoli con le sue ultime performance jazz, e per Enrico Rava uno dei trombettisti più famosi al mondo.
L'enfant prodige Francesco Cafiso e il «leggendario» Jimmy Cobb suoneranno invece martedì 12 agosto mentre John Griffitn and Big Band di Torino insieme a Felice Reggio Quartet si esibiranno mercoledì 13 agosto. Giovedì 14 è la volta di Roberta Gambarini Quartet e Samba Jazz Trio di Irio De Paula.
Tra le stars presenti sul palcoscenico il virtuosismo di Pietro Condorelli Quartet, che con la sua chitarra spazierà dal jazz al rock, dalla musica etnica al funk. L'appuntamento è per venerdì15 agosto. Seguono poi sabato 16 Bobby Watson, Eliot Zigmund Quartet e Fabio Morgera Trio.
La rassegna si chiude domenica 17 con Steve Grossman & Luigi Grasso Quintet e i tenori in jazz: Scott Hamilton, Gianni Basso, Fulvio Albano con Andrea Pozza e Luciano Milanese. Gli spettacoli gratuiti inizieranno alle 20.30.
«Legare il jazz al centro commerciale è stata una scommessa vincente - spiega Luigi Battuello ex direttore dell'Outlet di Serravalle, oggi direttore generale degli Outlet in Europa -. Tanti nomi e occasioni per passare serate di grande musica live, completamente gratuita eseguita da straordinari artisti del panorama nazionale e internazionale. L'idea era, e resta dunque, quella di creare una destinazione che non sia soltanto di puro shopping ma anche un punto di aggregazione con forte valenza culturale. Fattore insomma di propulsione e di crescita del turismo locale, con inevitabili ricadute positive sull'intero territorio».
Agli appuntamenti musicali si affianca anche un evento culturale organizzato in collaborazione con Alinari24Ore: «Larry Fink - Somewhere there's music», la mostra fotografica dedicata ai ritratti dei protagonisti della storia del jazz realizzati dall'artista americano, da sempre affascinato dal mondo della musica. Prima di aver compiuto 20 anni Fink aveva già ritratto jazzisti come Thelonius Monk, John Coltrane, Kenny Dorham e Steve Lacy. L'esposizione vede coinvolte le vetrine dei punti vendita e la piazza principale del centro commerciale da oggi fino al 31 agosto con la presenza dell'autore dall'8 all'11 agosto.