Serravalle, vendita verso il rinvio

Gianandrea Zagato

Si va verso un rinvio della cessione della quota di Serravalle del Comune a Marcellino Gavio. Motivo? Tempi stretti e cautela della maggioranza «siamo ancora in fase di agenda setting» fa sapere Manfredi Palmeri, capogruppo di Forza Italia, mentre Stefano Di Martino segnala «l’assenza di tranquillità politica per compiere l’operazione». Nota, quella del capogruppo di An, sottoscritta pure da Matteo Salvini della Lega: «Diciamo “no” ad una vendita a due mesi dalle elezioni, meglio che ad occuparsene sia il prossimo consiglio».
Posizioni ribadite, oggi, alla commissione Bilancio e Trasporti di Palazzo Marino che all’ordine del giorno ha appunto la questione Serravalle: l’offerta fatta dal socio privato al Comune di acquistare «tutte e non meno di tutte» le azioni detenute dall’amministrazione in cambio di 268 milioni di euro. Ma il cambio di mano sembra davvero improbabile prima (...)