«Servizio, semplicità, competitività: siamo il “braccio destro” dei clienti»

Enrico Trovati, responsabile Marketing Business di Telecom Italia, non ha remore nel parlare di Impresa Semplice in termini di «svolta» per il mondo delle imprese. Lo spiega sintetizzandone i punti chiave: «Un naming, "Impresa Semplice" specifico per il mondo del business, che riunisce sotto questo cappello il meglio dei due mother brand (Tim e Telecom Italia) e una filosofia fondata sulla partnership nei confronti del cliente esemplificata con il tema del "braccio destro rosso"».
Come si traduce, in termini pratici, la vicinanza al cliente?
«Le faccio un esempio. Recentemente sono nate due offerte, PC con assistenza e PC Tuttocompreso: nel primo caso offriamo un servizio di help desk sette giorni su sette per rispondere alle esigenze legate alle configurazioni o a eventuali problemi con il nuovo PC; nel secondo caso integriamo la prima offerta con diversi software quali Microsoft Office, antivirus, back-up dei dati. Questa è la testimonianza concreta che voler essere vicini ai clienti non è solo uno slogan: vogliamo completare le nostre offerte di base con tutto quello che può loro essere utile».
Un'interessante strategia di business.
«Proprio così: con noi, il cliente può scordarsi qualsiasi difficoltà che potrebbe essere legata all'utilizzo dei servizi tradizionali di telecomunicazioni e di quelli più avanzati del mondo ICT».
Come sintetizzerebbe i punti di forza dell'offerta?
«Livello di servizio elevato, semplicità e competività dei nostri prodotti».
E come si sono tradotti sul mercato?
«Prendiamo il paradigma del "Tuttocompreso": recentemente abbiamo lanciato un'offerta chiamata Smartphone Tuttocompreso, partendo dal presupposto che attorno al mondo degli smartphone esistono importanti prestazioni di servizio che possiamo erogare».
Per esempio?
«In primis ci sono i migliori smartphone disponibili sul mercato, tutti pagabili in forma rateizzata, senza dover corrispondere contributi una tantum alla sottoscrizione del contratto. In più a ogni telefono abbiamo abbinato in maniera automatica un pacchetto di connessione dati, perfettamente adeguato allo smartphone utilizzato».
Qual è il vantaggio per il cliente?
«Con questa proposta cerchiamo di azzerare le possibilità di abbinare allo smartphone un'offerta mal calibrata: in passato c'era il rischio di non utilizzare completamente il pacchetto dati oppure di consumare oltre il limite consentito: ora questa eventualità è quasi del tutto eliminata».
E in caso di rottura o smarrimento dello smartphone?
«Abbiamo pensato anche a questo, inserendo un'assicurazione che prevede la sostituzione dell'apparecchio in entrambi i casi».
Ma il settore degli smartphone è in continua evoluzione al punto che in breve tempo potrei avere in mano un terminale superato.
«Con Smartphone Tuttocompreso vogliamo provare a risolvere anche questo nodo. Ogni due anni il cliente avrà infatti il rinnovo gratuito dello smartphone con un cellulare di ugual valore».
C'è dell'altro per la telefonia mobile?
«Certo, ci sono due novità particolarmente interessanti: abbiamo lanciato un'intera gamma di offerta, chiamata Tim Valore, che nella sostanza è un’offerta ricaricabile con tutti i connotati del mondo business».
Quali sono i vantaggi per il cliente?
«Innanzitutto l’offerta facilita un maggiore controllo della spesa. Inoltre permette di eliminare tutti i costi fissi tra cui la tassa di concessione governativa. In più all'acquisto il cliente può scegliere un taglio di ricarica automatica, per evitare di perdere tempo prezioso o rimanere senza credito. Naturalmente ricevendo fatture e rendiconti fiscali come nel caso di un classico abbonamento».
La seconda novità?
«Si chiama TraNoi e consente di azzerare i costi di tutte le telefonate interaziendali, sia da telefoni fissi che da cellulari, al costo di 5 euro al mese: una forma di servizio molto utile e conveniente per le aziende».
E per l'Adsl?
«C'è l'offerta Internet Premium: connettività a 7 Mega, una mail dedicata, un dominio internet e l'impegno a riparare eventuali guasti sulla linea Adsl entro un giorno lavorativo dalla segnalazione».
Però in quelle 24 ore il cliente resta senza connessione…
«Assolutamente no, perché nell'offerta è inserita anche una chiavetta per la mobilità con due giorni di navigazione gratuiti ogni mese: anche in caso di guasto sulla rete Adsl, quindi, il nostro cliente è sempre online».
La vostra offerta comprende anche servizi ICT "evoluti"? Mi riferisco a servizi di cloud computing, per esempio.
«Certo. Abbiamo lanciato un servizio di cloud computing dedicato alle PMI, la soluzione di hosting Ospit@ Virtuale che permette di avere a disposizione, nel giro di 72 ore dalla richiesta, un server pronto per l'utilizzo, con la possibilità di variarne la tipologia di risorse informatiche secondo le necessità anche per periodi di prova gratuiti».