Sessantamila presenze nel ponte del 1° maggio

Nel ponte del 1º maggio oltre 60.000 persone hanno letteralmente preso d’assalto il Museo nazionale di Castel Sant’Angelo dove, nell’ambito della XXV Mostra europea del turismo, sono esposte opere provenienti dalle chiese di proprietà del Fondo edifici di culto del ministero dell'Interno sul tema della «Croce», nonché capolavori recuperati dalla polizia di Stato, dall’arma dei carabinieri e dalla guardia di finanza. La rassegna resterà aperta sino al 30 maggio.