Una sessantina gli espositori In mostra oggetti d’altissimo valore

La ventiquattresima edizione di «Brixiantiquaria» apre i battenti domani per chiudersi domenica 4 dicembre a «Brixia Expo» Fiera di Brescia, via Caprera, 5 - Brescia (uscita Brescia Ovest autostrada A4 Milano-Venezia). Da domani a lunedì 28 novembre, si tiene, negli stessi spazi, anche la rassegna «Brescia Arte Moderna e Contemporanea». Per tutta la durata di «Brixiantiquaria», invece, è prevista anche la mostra collaterale «StraordinariEtà del Bronzo, duemila anni di scultura in bronzo». Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì le mostre sono aperte dalle 15 alle 20. Solo giovedì 1 dicembre gli orari sono dalle 15 alle 22. Il sabato e la domenica, invece, si può entrare dalle 10 alle 20. Il biglietto intero costa 10 euro, il ridotto 8 euro.
«Brixiantiquaria» vede la partecipazione di una sessantina di espositori del settore. In mostra oggetti di altissimo valore storico e artistico, che spaziano soprattutto nelle epoche fra il Quattrocento e l'Ottocento, come statue lignee, dipinti, mobili, cassettoni, cassoni da viaggio, canterani e scrivanie, casseforti, lampadari. Nella nuova rassegna sull'arte moderna e contemporanea, una sessantina delle più prestigiose gallerie d'arte italiane portano lavori di artisti fra i quali Alviani, Bertini, Boetti, Crippa Scanavino, Sironi, Schivani e proposte più recenti. Nella sezione culturale i visitatori possono ammirare sculture in bronzo dall'antichità a epoche più recenti, alcune delle quali prelevate per l'occasione dai depositi dei Civici Musei.