Sesso, crolla il testosterone La crisi abbatte il desiderio

Secondo il medico britannicoi Richard Petty, la recessione
economica potrebbe causare un abbassamento dei
livelli di testosterone negli uomini

Londra - Calo del desiderio sessuale, irritabilità, mancanza di concentrazione, perdita di memoria e disturbi alla circolazione. Queste sono solo alcune delle conseguenze che la crisi economica ha provocato negli uomini. Secondo il medico britannicoi Richard Petty, la recessione economica ha causato o potrebbe causare un abbassamento dei livelli di testosterone negli uomini con conseguenze evidenti sullo stato di salute dei soggetti.

Lo studio Già studi precedenti hanno dimostrato un legame tra lo stress cronico, che può essere provocato dalla crisi economica, e bassi livelli di testosterone. "Quando un uomo - ha detto Petty in un articolo pubblicato sul quotidiano britannico Daily Telegraph - diventa scontroso e irritabile è facile dare la colpa al lavoro o semplicemente agli effetti dell’invecchiamento". Ma non sempre è così. "A breve termine - ha continuato il medico - lo stresso può aumentare i livelli di testosterone e questo è utile nell’aiutare le persone a rispondere rapidamente alle pressioni e alle nuove situazioni. Ma lo stress cronico, attualmente in corso, è un fattore importante nella riduzione del testosterone". E questo avrebbe delle conseguenze pratiche sulla vita e sulla salute degli uomini. Per questo Petty ha raccomandato agli uomini di cercare di ridurre quanto possibile lo stress, di mangiare sano e di svolgere molta attività fisica.