Sesso e coca, il favoloso mondo delle vallette

Le sniffate di cocaina di Alessia Fabiani e Fernanda Lessa, 10mila euro per foto compromettenti di Victoria Silvstedt, e poi le ragazzi facili, la prostituzione. Andavano con l’inventore di Guru, Matteo Cambi, dirigenti della Ford, pubblicitari e milionari. «Per ciò che riguarda le ragazze reclutate - scrive il gip Iannuzzi - c’erano Barbara Guerra, Silvia Abbate, detta "Paris Hilton", la russa Inna Meremerenko», e persino un volto noto della tv: la venezuelana Aida Yespica. Il gip mostra qualche incertezza ma riporta intercettazioni di Corona (C), «sempre pronto a mercificare qualsiasi cosa e chiunque». Al telefono assicura che la Yespica si prostituisce per «5mila euro a incontro». Da brogliaccio: «Fullin (imprenditore), insiste che vorrebbe l'Aida, Fabrizio gli dice che se si vuole scopare l'Aida paga 5000 euro e buona notte ma lei non può fargli queste cose». E con un’amica (I):
I: «Mira, un amigo mio milionario..».
C: «Sì».
I: «Di Barcellona...».
F: «Sì».
I: «Tiene de conoscere Aida Yespica».
F: «Tiene?».
I: «Vuole stare con lei .. con Aida Yespica».
F: «Ah... ok».
I: «Tu la puede conseguir no?».
F: «Ma è buono? Un amico tuo milardario vuole stare con Aida Yespica.. Io sono già in galera...». Risate in sottofondo. E Corona avverte: «Amore.. non parliamo di queste cose al telefono.. ho capito».
Fanno invece outing giudiziario le veline e attrici sull’uso della cocaina il pm le interroga per individuare gli spacciatori. Fabiani: «Io non l'ho mai comprata, io faccio uso quando me la offrono, quindi con amici, in situazioni... A Nicolò, non chiedevo da chi l'hai presa, magari anche lui si fermava per strada da questi marocchini, è pieno, davanti a Princi, viale Monza... Da almeno 8-9 mesi conduco una vita più morigerata». Fernanda Lessa: «Quando io avevo bisogno di sostanza stupefacente, ho contatto Pietro per procurare sostanza stupefacente per me o per i miei amici. Credo che questo accada anche perché lui assume cocaina e marijuana di cui si rifornisce abitualmente». E Francesca Versace, figlia dello stilista. Che arrabbiata commenta al telefono: «Poi è arrivato quel tuo amico, (abbassa la voce)....Con cui abbiam fatto la riga.. con un napoletano di merda!, che aveva tipo, 2 grammi... allora io ho detto: “...me la dai una riga?... lui, se le è fatte davanti a noi e non ce l'ha data”».