Sesso con missionarieRimosso un sacerdote

Padre Luigi Prandin, fondatore della comunità missionaria di Villaregia, è stato sostituito dopo la conclusione delle indagini del Vaticano

"Gravi atti immorali nei confronti di alcune missionarie". La pesante accusa, rivolta a padre Luigi Prandin, 73enne fondatore della comunità missionaria di Villaregia, arriva dopo la conclusione delle indagini del Pontificio Consiglio per i Laici. E porta con sè la rimozione dall'incarico per lui e per la cofondatrice della comunità, Maria Luigia Corona, che pur essendo a conoscenza dei fatti, non ne avrebbe mai parlato con nessuno.

I fatti per cui è stato riconosciuto colpevole Prandin sarebbe accaduti in alcune case all'estero della comunità, che è presente specialmente nel Sud America. Per molti anni padre Luigi ha prestato il suo servizio in Amazzonia.

Al posto di Prandin il Vaticano ha nominato un commissario, il sacerdote Amedeo Cencini, che dovrà guidare le 14 case legate alla comunità in un periodo di transizione. La comunità madre ha replicato chiudendosi nel silenzio: "Viviamo nella sofferenza, ma nulla è cambiato. Alla fine emergerà la verità. Speriamo che i calunniatori si pentano".

Dietro lo scandalo ci sarebbero alcune lettere anonime giunte anche al vescovo di Chioggia, della cui diocesi fa parte la comunità di Villaregia.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 22/06/2012 - 16:49

E' la stessa indignazione che si prova per i pubblici ufficiali che chiedono le tangenti. La colpa non è certo delle pie donne, che verranno accusate di essere "corruttrici". Invece colpevole è chi commette la concussione, che in questo caso è di natura erotica. Il controllore permissivo è sempre colpevole in proporzione ai vantaggi che ne riceve, invece il controllato è sempre innocente. Il "corruttore" non può esistere quando c'è chi comanda. Andateglielo a spiegare alla Ministrona Severino, mentre si arrampica sui vetri.

giuseppe.galiano

Mar, 26/06/2012 - 06:55

E che doveva fare, poveraccio, anche quella non è missione? E poi non sapete che esiste frà ***** da Velletri?