Sessualità, gli italiani sono i più bravi al mondo nel raggiungere l'orgasmo

Solo il 48% delle persone
riesce a raggiungere il piacere quasi a ogni rapporto sessuale. Tra gli italiani il 66%
arriva all’orgasmo quasi ogni volta piazzandoli
in vetta all’ipotetica <em>top ten</em> insieme a spagnoli e
messicani

Roma - Il piacere fra le lenzuola è spesso una chimera: solo il 48% delle persone, nel mondo, riesce a raggiungerlo quasi a ogni rapporto sessuale. Ma in questa particolare classifica gli italiani si piazzano ai primi posti: il 66% arriva al piacere e all’orgasmo quasi ogni volta, e questo piazza i connazionali in vetta all’ipotetica top ten insieme a spagnoli, messicani e sud africani. In coda, invece, fra gli europei troviamo inglesi (53%) e francesi (48%), mentre a livello mondiale ci sono i cinesi e gli abitanti di Hong Kong, con un misero 24%.

Lo studio della Durex Questa la fotografia che emerge dalla terza parte della Sexual wellbeing global survey di Durex, focalizzata sul tema del piacere. Una maxi ricerca mondiale sul benessere sessuale, condotta su un campione di 26.032 persone in 26 Paesi, che passa al microscopio ogni aspetto della vita sessuale, per definire la ricetta del benessere nell’intimità.

Gli uomini stanno meglio Secondo lo studio, nel mondo, il 58% di quanti raggiungono di solito l’orgasmo si dichiara contento della propria vita sessuale, rispetto al 29% di chi ci riesce solo di rado. Inoltre i più fortunati in otto casi su dieci affermano di avere un legame più forte con il partner durante il rapporto. Legame che si indebolisce tra chi fatica a raggiungere il piacere (54%). Ma la situazione italiana non è tutta rose e fiori. Benché l’86% degli uomini raggiunga quasi sempre il piacere - contro il 63% a livello mondiale - le donne arrivano solo al 48%, contro il 32% mondiale.

Sex toys e massaggi Sex toys, massaggi e più tempo con il partner: questi sembrano gli ingredienti della ricetta più diffusa per migliorare numero e intensità di orgasmi. Secondo lo studio, infatti, il 67% degli italiani più fortunati punta su massaggi e carezze, ma anche sui sex toys, alleati soprattutto del piacere al femminile. Prendersi tutto il tempo necessario e non rinunciare ai preliminari può avere un impatto significativo: i connazionali più inclini a raggiungere il piacere dedicano al rapporto 7 minuti (3,9 minuti è il dato mondiale) in più rispetto agli altri.

La ricerca dell'orgasmo "Sebbene l’orgasmo non rappresenti l’unico obiettivo del sesso, raggiungerlo con regolarità migliora il nostro benessere generale ed emotivo, contribuisce a ridurre gli stress della vita, oltre ad approfondire il nostro legame con il partner", sottolinea Marinella Cozzolino, presidente dell'Aisc (Associazione italiana sessuologia clinica). In questo caso è cruciale essere generosi e altruisti. Più si apprendono le necessità altrui, assicura la sessuologa, più il rapporto sessuale migliora.