Sette eventi per riscoprire le periferie

Si accendono i riflettori sulle periferie della città. Da questa sera, La bella estate del Cinema promossa dall’assessorato al tempo libero promuove un nuovo centro, che sposta l’attenzione, fisica e ideale, dalle città verso zone troppo spesso dimenticate. Sette piazze dalla «cattiva reputazione» per un programma ricco e variegato di appuntamenti e iniziative culturali che si proporranno di renderle più attrattive ai cittadini e ai turisti.
Prima tappa di questo viaggio questa sera alla Martesana, tra via Luigi Bertelli e via Agordat, dove il parco e la piazza davanti all’anfiteatro dal primo pomeriggio vedranno alternarsi concerti, improvvisazioni teatrali, cinema all’aperto, artisti di strada, giochi per i più piccoli e aperitivi per i più grandi. L’obiettivo? «Offrire ai cittadini - spiegano da Esterni - la possibilità di guardare con occhi diversi ciò che normalmente ci circonda e può essere percepito in modo completamente diverso».
Il secondo appuntamento sarà il 10 luglio e così ogni giovedì fino al 21 agosto. Sette piazze per sette luoghi diversi: da Ponte Lambro ad Affori, passando per Gratosoglio, la Barona e Quarto Oggiaro.