A settembre il disegno di legge in Senato

Il presidente della commissione Giustizia del Senato, Filippo Berselli, non rinuncia alla sua battaglia contro la prostituzione di strada. E ha annunciato che ripresenterà il suo emendamento anti-lucciole al disegno di legge Sicurezza ancora all’esame del Senato. «Ho concordato con il ministro dell’Interno Roberto Maroni di ritirare la mia proposta di modifica dal decreto sicurezza per consentirne l’approvazione in tempi rapidi, ma se a settembre il governo non presenterà un provvedimento ad hoc, io lo riproporrò tale e quale». La proposta di Berselli prevedeva l’inserimento delle prostitute nell’elenco dei soggetti pericolosi per la sicurezza e la pubblica moralità.