Settembre in rosso per 6,5 miliardi

Fondi

Riprende l’emorragia dal sistema dei fondi comuni, dopo la pausa di agosto. A settembre, secondo i dati preliminari di Assogestioni, si sono registrati deflussi per 6,56 miliardi di euro, contro i +2,13 miliardi del mese precedente. Confermano il dato molto negativo gli obbligazionari, in rosso per 4,8 miliardi (rispetto a un -2,13 miliardi in agosto), mentre si riduce il rosso degli azionari (-1,52 miliardi contro i -2,69 del mese precedente). Passano in rosso i bilanciati (-830 milioni da +687,9 milioni) e i flessibili (-930 milioni da +631,8 milioni), restano in positivo i fondi di liquidità (+1,34 miliardi da +4,69 miliardi). I fondi italiani hanno perso 3,07 miliardi (-494,7 milioni in agosto), gli esterovestiti hanno segnato deflussi per 2,04 miliardi.