A settembre la scelta su Autostrade

Abertis

Il segretario di Stato all'Economia spagnolo David Vegara, vice del ministro Pedro Solbes, si dice fiducioso che le parti coinvolte nella fusione tra Abertis e Autostrade troveranno una soluzione soddisfacente per chiudere l'operazione. In una conferenza stampa Vegara ha espresso anche il convincimento che il progetto di fusione, contestato dal governo italiano, avrà un esito positivo. Intanto Abertis, ha dichiarato ieri un portavoce, continua a studiare lo stop deciso dal governo italiano alla fusione e nei primi giorni di settembre ci sarà l'annuncio sulle decisioni prese. Secondo indiscrezioni raccolte dall’agenzia Radiocor, Autostrade è disponibile alla riapertura del tavolo negoziale con Anas, avviato in luglio per pervenire alla stipula del «Quinto atto aggiuntivo», un’integrazione alla concessione attualmente in vigore tra le stesse Autostrade ed Anas.