Una settimana per conoscere il gusto di Livigno

Dal domani al 26 luglio a Livigno, livigno.eu, andrà in scena una «Settimana Enogastronomica»: protagoniste la tradizione culinaria e i vini valtellinesi. Una sette giorni cadenzata da corsi di cucina organizzati dal Gruppo Cuochi e Pasticceri di Livigno, da degustazioni di vini locali e da percorsi culinari in rifugi e presso baite.
Si parte con la serata di benvenuto presso Plaza Placheda, domenica 20, alle 21 per non fermarsi più: il lunedì dalle 15 alle 16.30 il Gruppo Cuochi e Pasticceri di Livigno presenterà a Plaza Placheda «La Tradizione», una panoramica sui segreti e le specialità della cucina locale; martedì cena tipica sotto le stelle presso un rifugio raggiungibile con la telecabina Mottolino, cui segue mercoledì un pranzo in quota sempre in baita, raggiungibile anche a piedi.
La giornata di mercoledì si chiuderà alle 21 con una serata in compagnia di alcune cantine valtellinesi presso La Latteria Di Livigno che offre la possibilità di assistere attraverso vetrate o su una terrazza esterna alla trasformazione del latte e propone degustazioni di prodotti caseari. Chiusura in dolcezza: giovedì dalle 15 alle 16.30 La Pasticceria e venerdì l’appuntamento dal titolo Gourmet.
Il calendario è arricchito anche da altri eventi: per Suoni nell’arte e nella storia lunedì 21 luglio alle ore 17, al Forte di Oga in Valdisotto, concerto di Ensemble Ottoni di Brescia (fiati e percussioni), cui segue Venerdì 25 luglio alle ore 21, presso la Chiesa S. Antonio a Livigno, un concerto di clavicembalo di Luca Oberti.
Il 22 e 23 luglio passerà da Livigno, attraverso i sentieri usati in passato dai contrabbandieri, la Transalp, www.bike-transalp.de, la traversata delle Alpi in Mountain Bike attraverso le località più prestigiose dalla Germania al lago di Garda.