Severstal vende ai Lucchini

Sidermeccanica

Il colosso russo dell’acciaio Severstal ha venduto la sua controllata Lucchini Sidermeccanica a Sinpar, una società della famiglia bresciana Lucchini. Severstal ha dichiarato che il valore dell’acquisizione è di 215 milioni di euro (287,1 milioni di dollari) e corrisponde alla stima elaborata da una banca italiana. In una nota il cda di Lucchini comunica di aver vagliato le diverse alternative e di aver deciso «di accettare l’offerta Sinpar SpA» che «è stata giudicata adeguata anche rispetto alla valutazione richiesta a un esperto indipendente». La firma del contratto, dopo le necessarie autorizzazioni antitrust, è prevista entro il mese di aprile, conclude la nota della Lucchini.