La sfida alle grandi catene: negozi aperti di sera e la domenica

I negozi di Genova potranno rimanere aperti la sera e la domenica e avranno orari flessibili e «trasparenti»: queste le coordinate del nuovo provvedimento comunale che regolamenta gli orari del commercio. In base alla nuova norma gli esercenti potranno scegliere liberamente il proprio orario, dalle 7 fino alle 22, con un limite massimo di 13 ore giornaliere . Le chiusure infrasettimanale e domenicale saranno facoltative, le uniche pause obbligatorie sono fissate per il primo gennaio, Pasqua, il primo maggio, Natale, Santo Stefano e Ferragosto.
Aperture straordinarie potranno essere decise in occasione di eventi e manifestazioni, così come per esigenze di sicurezza potrà essere imposta una riduzione di orario. Alcune novità riguarderanno, a partire dale 2012, anche i mercati comunali, che dovranno rimanere aperti per un minimo di 8 ore al giorno.