«Sfida a un capitalismo incestuoso»

«Fanno bene gli immobiliaristi a mettere alla prova l’incestuosa versione del capitalismo» dell’Italia. Questo il giudizio del prestigioso quotidiano finanziario Financial Times sull’arrivo in forze dei tycoon del mattone, mai citati per nome, in Mediobanca e Rcs. Per il giornale l’origine dei loro capitali così come le loro intenzioni «non sono chiare». Dicono di voler diversificare, ma forse sperano solo di vendere tutto con una bella plusvalenza. Il gruppo degli immobiliaristi di recenti fortune sta comunque «sfidando l’establishment finanziario» della penisola «avvezzo a relazioni privilegiate e accordi dietro le quinte».
Se i patti di Rcs e Mediobanca fossero solidissimi, non ci sarebbe motivo di avere timore dei nuovi arrivati, scrive il Ft, ma «il livello di costernazione» suscitato dalle loro iniziative suggerisce che i patti sono fragili.