La sfida delle professionalità contro la piaga dell’abusivismo

I venditori abusivi agli angoli delle strade sono soltanto l’ultimo anello (debole) della catena. I 60mila senegalesi residenti nel nostro Paese rappresentano, per molti, il volto «più pacifico e industrioso» dell’islam. E le seconde generazioni sfondano nel terziario e nelle professioni tecniche. Gli operai invece si concentrano ancora nel bacino industriale di Bergamo e Brescia, ma anche in Veneto. La Confesen, a Padova, è un’organizzazione nata per favorire l’integrazione e gli scambi con la terra d’Africa: 250 milioni di euro in un anno