Sfila arma a vigilante e cerca di suicidarsi

Fallito venerdì notte alla stazione Tiburtina un rocambolesco tentativo di suicidio. Uno squilibrato ha sfilato la pistola di ordinanza a una guardia giurata addetta al controllo dei passeggeri e, puntatasela alla testa, ha premuto il grilletto. Il colpo però è stato deviato grazie all’intervento dell’agente che, senza perdere un istante, gli si è scagliato addosso e lo ha strattonato per un polso. L’uomo, che nell’episodio è rimasto comunque ferito alla fronte, adesso è ricoverato in osservazione all’ospedale Sandro Pertini.