Sfila la moda dei sarti, categoria da salvare

Sfilata di moda ieri al Circolo della Stampa. Le collezioni maschili, femminili e da cerimonia di 24 atelier sartoriali si sono alternate nel «Défilé dei Maestri Sartori», organizzato dall’Unione degli Artigiani della Provincia di Milano e della Camera di Commercio, facendo emergere la filosofia delle creazioni fatte a mano che «mettono l’uomo al centro della creazione». Il sarto, infatti, come altre professioni artigianali, è a rischio di estinzione. Per evitarlo la Regione Lombardia ha approvato il disegno di legge sul mercato del lavoro che prevede l’istituzione della «bottega scuola»: progetto che consentirà ai giovani di completare il percorso di formazione obbligatoria in una bottega artigiana. «Questo progetto permetterà ai giovani di imparare un lavoro - spiega il segretario generale dell’Unione, Marco Accornero - evitando, allo stesso tempo, che gli artigiani scompaiano per la mancanza di apprendisti cui tramandare il mestiere».